Istituto delle Suore dell'ImmacolataTorino-Istituto delle Suore dell'Immacolata

Istituto delle Suore dell'ImmacolataTorino-Istituto delle Suore dell'Immacolata

                  mail  

 Il pensionato studentesco gestito dalle  Suore dell’Immacolata, fondate da sant’Agostino Roscelli, è presente in zona centrale di Torino ed è aperto all’accoglienza di studentesse, che cercano ospitalità per poter svolgere serenamente il loro percorso di studio, frequentando le sedi universitarie, dislocate nei pressi della struttura.

L’accoglienza è organizzata in modo da favorire un clima familiare e facilmente fruibile per le giovani provenienti da tutte le regioni italiane, dove sia facile instaurare rapporti umani sinceri, fondati sul rispetto reciproco e aperti al dialogo e alla condivisione, e sperimentare la dimensione cristiana dell’ospitalità.

L’ambiente è strutturato in base all’esigenza di porre al centro le ospiti, favorendo la cura delle loro necessità di studio e di vita e di favorire la loro collaborazione per il buon andamento della comunità studentesca

 
data=Bd0-YnELcm51hpHdT9fVV3BJn0Mvx2ATqhYeT8kBVBIgDrHdM3E8Gei3AyqApBpLSSmJpn5GNx9M324rLn5nhJL5SfRsrgYZBvSgIkWox01_bILp3c7xxs4o4P1M9OyExIiVioVE2NsDF0-DHYe5GKTsNVIY-tXH-c9Smn6Ez9EuN9EQc4ffusouGqG5Rl_Y86
 










Il Pensionato si trova nei pressi della stazione ferroviaria di Torino Porta Susa

 
GENOVA__MEDAGLIONE
 

GIORNATA ROSCELLIANA

7 MAGGIO 2019
Chiusura del Bicentenario della nascita di Sant'Agostino Roscelli
ore 7.15 celebrazione della s. messa propria

(cappella interna)

ore 16 celebrazione della s. messa nella memoria
(cappella dell'ambulatorio dell'Oftalmico)

DIECI TRATTI TIPICI PER IL RITRATTO SPIRITUALE DI SANT’AGOSTINO ROSCELLI

dall’omelia di don Sabino Frigato

Vicario episcopale per la vita religiosa della diocesi di Torino

  1. Confessore santo

strumento di luce, speranza e salvezza per i “disperati”

  1. Apostolo degli emarginati

con l’esempio della sua vita santa e della sua carità

  1. Cappellano del Brefotrofio

ministro dei Sacramenti ai bambini abbandonati e alle giovani infelici madri

  1. Uomo

riservato schivo serio coraggioso controcorrente

  1. Sacerdote autentico

per la perfetta armonia tra amore di Dio e zelo irrefrenabile per il prossimo

  1. Curato esemplare

nel catechizzare e nell’attendere ad ogni servizio del culto

  1. Assistente dei carcerati

porta conforto e aiuto per non cedere alla disperazione

  1. Evangelizzatore solerte

predica col cuore per richiamare all’essenza pura e schietta del Vangelo

  1. Fondatore ispirato

di una congregazione femminile, il più esplicito documento della sua riconosciuta santità

  1. Esempio di santità

guida protettore modello per la vita religiosa da lui ispirata

 

Ringraziamo il Signore per il dono di questo sacerdote santo

Preghiamo il Signore insieme a sant’Agostino Roscelli per avere le vocazioni al sacerdozio e il dono di preti umili e santi

 
gruppo_preghiera

Dal sinodo “Giovani fede discernimento” proposte per DARE CASA AL TUO FUTURO

  • C’è futuro quando chiami tutti fratelli
image
 
  • C’è futuro quando sei responsabile oggi del mondo di domani
images
 
  • C’è futuro quando dai valore alle qualità che possiedi nella relazione con gli altri
Tu sei il futuro della Chiesa di Cristo quando vivi la comunione, l’annuncio, il servizio

Tu t"Dare casa al futuro" linee guida per la Pastorale Giovanile dell'Ufficio Cei 
proposta formativa


MEZZ'ORA COL VANGELO

incontro settimanale di preghiera e riflessione sul testo del Vangelo della liturgia domenicale

06-Mosaico_pani_pesci

SOLENNITA' DEL SS.CORPO E SANGUE DEL SIGNORE
anno C - 23.06.2019

Tutti mangiarono a sazietà.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 9,11b-17

 

In quel tempo, Gesù prese a parlare alle folle del regno di Dio e a guarire quanti avevano bisogno di cure. 
Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: «Congeda la folla perché vada nei villaggi e nelle campagne dei dintorni, per alloggiare e trovare cibo: qui siamo in una zona deserta».  Gesù disse loro: «Voi stessi date loro da mangiare». Ma essi risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente». C’erano infatti circa cinquemila uomini. Egli disse ai suoi discepoli: «Fateli sedere a gruppi di cinquanta circa». Fecero così e li fecero sedere tutti quanti. Egli prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò su di essi la benedizione, li spezzò e li dava ai discepoli perché li distribuissero alla folla. Tutti mangiarono a sazietà e furono portati via i pezzi loro avanzati: dodici ceste.

123346248-2491727e-365b-4b6b-9f83-8c8cfda0b76a

IN CITTA'

Segui gli eventi che ci segnalano gli enti operativi nella città di Torino e provincia rivolti ai giovani

ESTATE DEL LIBRO A TORINO
"PAGINA37"

Scopri come puoi partecipare

Dal 19 al 22 giugno 2019 si svolge un Forum Internazionale dei Giovani a Ciampino (Rm)
Forum site leggi la notizia

Fondazione Fossoli

Campo giovani 2019
Interrogare Fossoli per ripensare il presente
13-20 luglio 2019
14 posti gratuiti disponibili per giovani tra 18 e 25 anni

AVVISO 2019
PROGRAMMA 2019

ENTE TURISMO TORINO

La città della Mole diventa Capitale del Cinema.

 

Un ricco calendario di eventi renderà omaggio al riconoscimento attraverso 5 filoni : Torino città del cinema tra passato e futuro, innovazione, tecnologia, multimedialità, educazione e formazione, accessibilità, cinema e arti.

Clicca su  link utili  dal menù altro/informazioni

IL ROSARIO ALL'UNIVERSITA'

L’iniziativa della Pastorale Universitaria della Diocesi di Torino per il mese dedicato a Maria Madre di Gesù - maggio 2019.

Leggi la locandina con l’invito