Suore dell-ImmacolataTorino-Istituto delle Suore dell'Immacolata

Suore dell-ImmacolataTorino-Istituto delle Suore dell'Immacolata

Istituto delle Suore dell'Immacolata


 
BENVENUTI NEL SITO DEL PENSIONATO STUDENTESCO DI TORINO
DELLE SUORE DELL'IMMACOLATA

Le pagine presentano la nostra struttura e l'attività che si svolge, rivolta alle giovani che desiderano soggiornare a Torino per seguire un percorso di studio formativo e professionale. L'ospitalità cordiale favorisce la reciproca conoscenza e la collaborazione tra le ospiti, che trovano le migliori condizioni per soddisfare le loro esigenze. L'ispirazione che fonda i valori e il metodo dei rapporti umani nella comunità del pensionato deriva dall'umanesimo cattolico, che le nostre ospiti sono invitate a condividere.
 
Scarica il depliant informativo
 
COME RAGGIUNGERCI

La sede del pensionato dista 700 metri dalla stazione ferroviaria di Torino Porta Susa e 300 metri della fermata XVIII dicembre della metro cittadina dove transitano gli autobus 59, 29, 10, 13, 56
 
BUONE PRATICHE DA OSSERVARE
BUONE PRATICHE DA OSSERVARE


 
10 giugno
da 20 anni tra i santi

Don Agostino Roscelli ci precede verso il traguardo della santità cristiana
Vir simplex, humilis, Deo deditus et a studio rerum temporalium alienum (uomo sempli­ce, umile, consacrato a Dio e distaccato dalle cose temporali), è la risposta alle obiezioni formulate dal Pro­motore della fede per le Cause dei Santi. È questa la semplici­tà dei veri e perfetti discepoli di Cristo, dei Santi, e della quale "L'imitazione di Cristo" scrive: Con due ali l'uomo si solleva sopra le cose terrene: la semplicità e il disinteresse del cuore.
Leggi la cronaca storica
PASTORALE UNIVERSITARIA
Diocesi di Torino
VEDI IL PROGETTO
TORINO INCONTRA TAIZE 2021
CATECHESI PER I GIOVANI 2 DICEMBRE 2021

TI   RACCONTO ....

«Attraverso la santità dei giovani la Chiesa può rinnovare il suo ardore spirituale e il suo vigore apostolico. Il balsamo della santità generata dalla vita buona di tanti giovani può curare le ferite della Chiesa e del mondo, riportandoci a quella pienezza dell’amore a cui da sempre siamo stati chiamati: i giovani santi ci spingono   a ritornare al nostro primo amore (cfr Ap 2,4)» Ci sono santi che non hanno conosciuto la vita adulta e ci hanno lasciato la testimonianza di un altro modo di vivere la giovinezza. Ricordiamo almeno alcuni di loro, di diversi periodi storici, che hanno vissuto la santità ognuno a suo modo. (J.Bergoglio papa Francesco, Christus vivit, n.50)                                       Leggi di più

 
SCOPRI ALTRE PROPOSTE DI FORMAZIONE