Una pagina di storia dimenticata: le fòibe

Martedi 14 Febbraio 2012 – ore 11.00-13.30

Aula Magna, Via Monza 21 (Roma)

“Il dramma del Confine orientale italiano dopo il secondo conflitto mondiale”

“Le foibe in Istria, l’esodo e la memoria”

Relatore

dott. Marino Micich

direttore dell’Archivio Museo storico di Fiume
 

L’Istituto “Immacolata” propone ai suoi studenti una giornata di studio, approfondimento e ricerca sulla tragedia delle foibe, per promuovere il “ricordo” del dramma dell’esodo e del genocidio degli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia.

La conferenza si pone l’obiettivo di focalizzare la memoria come elemento essenziale per contrastare fenomeni di intolleranza, xenofobia e fanatismo ideologico, ricordando che la storia è parte integrante della cultura e della tradizione di un popolo.

L’obiettivo didattico, formativo, educativo e culturale è quello di far conoscere e comprendere ai giovani che frequentano l’Istituto “Immacolata” le vicende del Confine orientale italiano per conservarne la memoria affinché quegli orrori non vengano mai più ripetuti.

(Nell’ambito della Conferenza verrà proiettato un dvd con filmati d’epoca)

PS:

Venerdì 10 febbraio 2012 gli studenti della classe V del Liceo, accompagnati dall’insegnante di Storia e Filosofia, Prof. Angelo Passacantilli, si recheranno presso la Camera dei Deputati per l’inaugurazione di una mostra fotografica dedicata agli esuli giuliano-dalmati propedeutica alla conferenza sulle foibe che si terrà nel nostro Istituto martedì 14 febbraio 2012.