Incontro Comunità di Sant’Egidio

 
 
“Sento come mio compito quello di non
compatire me stessa, ma di
raccontare la mia storia, perchè possa crescere
una nuova generazione che abbia rispetto di ogni uomo e
di ogni donna e sappia che ogni azione malvagia
porterà, alla fine, alla catastrofe come quella di Auschwitz”
 

Venerdi 12 ottobre 2012, ore 19,30

presso la casa della Comunità di Sant’Egidio

Via Caio Manilio 15

Incontro con

Rita Prigmore

sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti