Giornata della Memoria

Come molti di voi sapranno, dal 2000 è stata istituita in Italia la “Giornata della Memoria” che ricorre, ogni 27 Gennaio (data della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz nel 1945), per ricordare le vittime di uno dei più efferati eccidi perpetrati nei confronti del genere umano: la SHOAH.

Il nostro istituto, insieme alla Fondazione CDEC (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea), celebrerà questa ricorrenza con la testimonianza diretta di un uomo sopravvissuto ai campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau: Samuel Modiano.

Samuel, all’epoca, era un bambino di circa 8 anni quando iniziò la persecuzione degli ebrei in tutta Europa e, all’età di 13 anni, entrò nel campo di concentramento di Auschwitz insieme a suo padre e sua sorella di poco più grande di lui. Ha subìto e visto, con gli occhi e l’animo di un bambino, inimmaginabili crimini e sofferenze che ora vuole raccontarci, affinchè, la sua testimonianza come quella di altri sopravvissuti, siano un deterrente ed un monito per le generazioni future a non ripetere uno dei più nefandi e folli capitoli della storia dell’uomo che ha portato allo sterminio sistematico milioni di innocenti.

Lunedi 23 Gennaio 2012

ore 9.00 -1230

presso l’Aula Magna dell’Istituto

Via Monza, 21

La novità di quest’anno è che parteciperanno all’evento anche le terze medie delle scuole vicine alla nostra: “Annibale Maria di Francia”, “Gianelli”, “Pio XI”, “Cavanis”, “Santa Teresa di Gesù”.